Quattro donneAnagrafiche

Anagrafiche

Anagrafica Articoli

Premessa

L’anagrafica degli articoli permette di impostare tutte le caratteristiche di un articolo, come il codice, la descrizione, la collezione, la serie, le possibili varianti in base alle taglie ed i colori, la distinta base* delle materie prime, l’elenco delle lavorazioni necessarie alla produzione, il listino prezzi in base alla tipologia di cliente,  la scorta minima, il prezzo al pubblico, etc.

Prodotti finiti: Distinta base e costo d’acquisto

La compilazione dell’anagrafica dei prodotti finiti è sicuramente un punto focale del gestionale PROMODA, poiché se viene correttamente impostata la distinta base di un articolo, sarà possibile usufruire di alcune automazioni incluse nel programma:

  • la Proposta di ordine al fornitore* a partire dagli ordini clienti,
  • l’elenco delle materie prime occorrenti per la produzione di una scheda di produzione.

Inoltre, nell’anagrafica dei prodotti finiti c’è un’utile funzionalità che permette (in base alla distinta base) di determinare il costo d’acquisto per ogni variante, in modo che si possa decidere quale dovrà essere il prezzo al pubblico dell’articolo/variante e di conseguenza anche il listino prezzi per ogni tipologia di cliente (dettaglio, ingrosso, etc.).

Materie prime: Codifica per fornitore

In aggiunta, nell’anagrafica delle materie prime, esiste una scheda apposita che permette di specificare la codifica per fornitore* di ogni articolo/variante. Questa funzionalità è molto utile, in quanto permette di codificare una sola volta un determinato articolo (con tutte le sue varianti), indicando semplicemente il codice e la descrizione utilizzata da ogni fornitore presso il quale vengono effettuati ordini di tale articolo. Di conseguenza, la stampa dell’ordine al fornitore utilizzerà tale codifica in base al fornitore.

Stampe

La sezione delle anagrafiche contiene anche alcune stampe, utili al monitoraggio e alla gestione dei propri articoli. In particolare:

  • Scheda articolo
  • Rimanenze di magazzino prodotti finiti
  • Rimanenze di magazzino materie prime
  • Rimanenze di magazzino non impegnate
  • Elenco articoli sottoscorta

Anagrafica Clienti e Fornitori

Premessa

Le anagrafiche dei clienti e dei fornitori sono molto simili tra di loro.

Entrambe permettono di specificare dati comuni quali la ragione sociale, la partita IVA, l’indirizzo, i contatti telefonici ed email.

Destinazioni diverse

Inoltre, per entrambe le anagrafiche, è possibile specificare un elenco di destinazioni diverse rispetto a quella predefinita. Ciò è molto utile soprattutto nel caso dei clienti.

Infatti, durante l’emissione di documenti (DDT, fatture, etc.), è possibile selezionare l’eventuale destinazione diversa da stampare sul documento.

In altre parole, è possibile intestare un DDT alla sede operativa di un cliente, e intestare la fattura alla sua sede legale. Il tutto senza dover creare due anagrafiche diverse.

Informazioni abituali per documenti

Per di più, nella sezione Informazioni per documenti, è possibile indicare dati abituali da utilizzare nei documenti del cliente. Ad esempio, tipologia di listino, spese di incasso, modalità di pagamento, vettore, porto.

Associazione cliente – agente

Infine, nell’anagrafica del cliente è possibile indicare l’agente a cui è assegnato il cliente.

Anagrafica Agenti e Terzisti

Premessa

Anche le anagrafiche degli agenti e dei terzisti sono molto simili tra di loro.

Entrambe permettono di specificare dati comuni quali il nominativo, la ragione sociale, la partita IVA, l’indirizzo, i contatti telefonici ed email.

Provvigioni agenti

Inoltre, per quanto riguarda l’anagrafica degli agenti, esiste anche la possibilità di specificare la percentuale abituale delle provvigioni.

Tale percentuale viene poi riproposta nelle fatture dei clienti associati all’agente, con possibilità di effettuare una modifica, fattura per fattura.

Queste percentuali, sono utilizzate nella sezione Contabilità, in particolare nell’Elenco provvigioni per agente.

Contattaci per richiedere ulteriori informazioni…

© Copyright 2017 | Gianest Software | Partita Iva 07095331216

Distinta base


La distinta base è l'elenco di tutte le materie prime necessarie per realizzare un prodotto finito.

Proposta di ordine al fornitore


La proposta di ordine al fornitore è un elenco di tutta la materia prima (non ancora ordinata), necessaria a produrre gli ordini ricevuti dai clienti.

Codifica per fornitore


La codifica per fornitore è il modo con il quale un fornitore identifica, nella sua anagrafica, un articolo.

In genere viene compilata per gli articoli che sono materie prime.

Consente di inserire in anagrafica una sola volta un articolo, pur potendo stampare sull'ordine al fornitore i codici e le descrizioni usate dal fornitore.